24 Maggio 2023

PER UN’ALTERNATIVA ALL’IMPERO

Gli ultimi avvenimenti hanno aperto due visioni del mondo: un dominio universale o una pace nelle differenze. Un appello

23 Gennaio 2021

IL VANGELO PER ESSERE VERAMENTE UMANI

Il Cristianesimo non è altro o un’aggiunta all’umanesimo, ma è una modalità radicale e superante dell’umanesimo. La risposta di Hans Kung

Laura Nanni

3 Gennaio 2021

DOVE VA IL PAPA

Su iniziativa di un’associazione di Alessandria di amici del Kurdistan, una richiesta al papa perché nel viaggio in Iraq visiti la martoriata comunità dei profughi del campo di Makhmour

18 Giugno 2020

IL COMPITO

L’evento globale della pandemia ha reso visibile a tutti ciò che già era noto: siamo a una soglia oltre la quale può darsi catastrofe o salvezza. Quella che va costruita è l’unità umana, come soggetto della storia anche politica del mondo; vi fanno ostacolo le ideologie dell’identità, mentre non c’è più ad impedirlo un Dio che divide
Raniero La Valle

16 Febbraio 2024

DALL’EUROPA UN MONDO RICONCILIATO

Un grido disperato nelle elezioni europee per il rovesciamento delle politiche e del sistema di guerra. L’informazione in gioco come ultima difesa

Raniero La Valle

16 Febbraio 2024

COME È NATO IL TERMINE GENOCIDIO

Impressionato dallo sterminio del popolo armeno, il giurista polacco Raphael Lemkin ha coniato la parola “genocidio” e ha speso una vita per farlo riconoscere e condannare. Il popolo ebreo ne è stato la prima vittima, e la Convenzione dell’ONU l’ha sanzionato perché mai più si ripetesse per nessuno

16 Febbraio 2024

NON SI RISPONDE CON UNA CARNEFICINA

La critica del Segretario di Stato Card. Parolin e la risposta risentita del rappresentante di Israele. “Per la Santa Sede la scelta di campo è sempre quella per le vittime”

1 Febbraio 2024

PER UNO “STATO DELLA CITTÀ DI SION”

Nella prospettiva di una riconciliazione tra ebrei e palestinesi in uno Stato pluralista, un punto di svolta potrebbe essere la creazione, all’interno di Gerusalemme capitale dello Stato di Israele, di un centro extraterritoriale mondiale delle tre religioni monoteiste

Raniero La Valle

1 Febbraio 2024

MISURE URGENTI PER IMPEDIRE IL CRIMINE DI GENOCIDIO

La Corte ha ritenuto “plausibile” che il genocidio sia in corso a Gaza e ha ordinato allo Stato di Israele di impedirlo e di distoglierne le sue Forze Armate

1 Febbraio 2024

MIA FIGLIA MI CHIEDE: “ISRAELE PUÒ DISTRUGGERE LA NOSTRA CASA SE MANCA LA CORRENTE?”

Una testimonianza di uno scrittore palestinese ucciso nel dicembre scorso in un bombardamento a Gaza dopo la strage compiuta da Hamas il 7 ottobre

Refaat Alareer

1 Febbraio 2024

I COLONI: NON CI SONO ALTERNATIVE ALL’ESPULSIONE DEI PALESTINESI

Un articolo e un’intervista di Francesca Mannocchi su “La Stampa” . Lo stato d’animo dei coloni: «Non si può fare un’equazione, tra i nostri morti del 7 ottobre e le vittime di Gaza. Avrebbero potuto pensarci prima». La catastrofe (Nakba) come soluzione

1 Febbraio 2024

PER UNO “STATO DELLA CITTÀ DI SION”

Nella prospettiva di una riconciliazione tra ebrei e palestinesi in uno Stato pluralista, un punto di svolta potrebbe essere la creazione, all’interno di Gerusalemme capitale dello Stato di Israele, di un centro extraterritoriale mondiale delle tre religioni monoteiste

Raniero La Valle

18 Gennaio 2024

NON POSSO RESTARE IN SILENZIO

Agli amici di Israele: non si può abusare di temi biblici per legittimare azioni di morte

Johan Bonny

18 Gennaio 2024

IL PERICOLO INGLESE

L’intervento del Regno Unito nelle guerre europee allontana la pace e insanguina ancora di più l’Ucraina. Un accordo firmato a Kiev il 12 gennaio da Rishi Sunak

Domenico Gallo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi