Categoria: Dice Francesco

23 Novembre 2019

CHE SIGNIFICA FARE GIUSTIZIA

Non “giustiziare” l’aggressore. Contenere l’irrazionalità punitiva. Non idealizzare la pena come educatrice sociale. La criminalità organizzata è anche quella del capitale finanziario globale. La detenzione preventiva: più della metà dei carcerati senza condanna. La cultura dello scarto e dell’odio. Eccessi di legittima difesa. Un discorso per il Congresso di diritto penale

15 Novembre 2019

GLI SPOSI EBREI CHE CELEBRANO L’EUCARESTIA

Ricordando Priscilla e Aquila espulsi da Roma per l’antisemitismo dell’Impero, il Papa ha ribadito la condanna delle persecuzioni e brutalità contro gli Ebrei, ed ha esaltato il ruolo dei laici, uomini e donne, che trasformavano le loro case in luoghi di culto e di catechesi

10 Ottobre 2019

AVVIARE UN PROCESSO: ANNUNZIO NON PROSELITISMO

Non scacciamo lo Spirito Santo dalla sala del Sinodo. Il documento preparatorio, l’Instrumentum Laboris, è un testo-martire, destinato ad essere distrutto, perché è punto di partenza per quello che lo Spirito farà in noi. Con lo slogan “civiltà o barbarie” si sono disprezzati e annientati popoli. Ora la Chiesa si avvicina a loro in punta di piedi

17 Settembre 2019

COME IL PAPA HA SEGUITO LA CRISI

Si è chiesto chi ha pregato per i parlamentari, perché portassero avanti la Patria. Non è la politica che è sporca, siamo noi che sporchiamo la politica. Ai governanti non adulazioni e insulti – qualcuno meritato – ma che Dio li benedica

4 Settembre 2019

LA TERRA È UN’EREDITÀ DA TRASMETTERE

Ogni creatura ci è stata donata come una “parola di Dio”. È ora di abbandonare la dipendenza dai combustibili fossili e di intraprendere, in modo celere e deciso, transizioni verso forme di energia pulita e di economia sostenibile e circolare

9 Luglio 2019

I MIGRANTI SIMBOLO DI TUTTI GLI SCARTATI

Ogni giorno gridano al Signore i piccoli, i poveri, gli ingannati, i torturati, i violentati, i naufraghi, le vittime della società globalizzata. Non si tratta di “questioni” astratte o di statistiche, sono persone. No a ad un’accoglienza troppo lunga per chiamarsi “temporanea”

28 Giugno 2019

MAI PIÙ LA PAROLA ALLA SPADA: “O TI BATTEZZI O CIAO!”

LIn un discorso sulla nuova teologia pronunciato a Napoli papa Francesco rievoca le persecuzioni in nome della religione, perpetrate anche dalla Chiesa, e propugna un’evangelizzazione dell’accoglienza e del dialogo nel Mediterraneo, “tenda di pace”, meticciato di culture e religioni diverse. Ascoltare la storia e il vissuto dei popoli

14 Giugno 2019

SI STA METTENDO IN GIOCO L’ANIMA DEI NOSTRI POPOLI

A un fenomenale sviluppo normativo corrisponde un deterioramento nel godimento effettivo dei diritti a livello globale. Vogliono spiegarci che i diritti sociali sono ormai vecchi, passati di moda e non hanno nulla da apportare alle nostre società. Analisi economiche incapaci di mettersi “nei piedi” dell’altro. La caduta nell’anomia e l’assunzione del conflitto. Il messaggio sui poveri

11 Maggio 2019

LA SANTA ERESIA DI CUI È ACCUSATO FRANCESCO

Una lettera ai vescovi, ripetitiva delle accuse già lanciate nel 2017 contro il papa, ne chiede l’ammonizione e la deposizione. Ma l’enumerazione delle sue pretese eresie è in realtà un monumento apologetico alla libertà cristiana e alla grandezza e novità del suo magistero mosso dalla potenza dello Spirito

3 Maggio 2019

STIAMO ROVINANDO IL MULTILATERALISMO

Lo stesso movente ad unirsi per i popoli europei nel dopoguerra e per la Patria Grande di Simόn Bolivar. La stretta tra una sovranità impotente a perseguire il bene comune e gruppi dominanti che vogliono asservire gli Stati. Dimmi come accogli l’immigrante e ti dirò chi sei. Il nucleare nello spazio non allontana ma avvicina l’olocausto atomico

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi