Categoria: Dice Francesco

11 Marzo 2021

IL SOGNO DI UR

L’incontro interreligioso nella piana di Ur. Il sogno di Dio è che la famiglia umana diventi ospitale e accogliente verso tutti i suoi figli; che, guardando il medesimo cielo, cammini in pace sulla stessa terra

3 Gennaio 2021

IL DIO CINICO E SPIETATO NON ESISTE

Dio non fa ricorso a “ragioni superiori” per giustificare il male del mondo. Un Dio che sacrificasse gli esseri umani per un grande disegno, fosse pure il migliore possibile, non è il Dio rivelato da Gesù

26 Settembre 2020

O INSIEME O NON FUNZIONA

Non proviamo a ricostruire il passato, soprattutto quello che era iniquo e già malato, con le sue ingiustizie. Costruiamo un futuro col contributo di tutti, nessuno escluso, nessuno scartato

1 Giugno 2020

NON DIVISI PER POPOLI MA UGUALI FIGLI DI DIO

“Andiamo dunque all’inizio della Chiesa”. È l’invito a ripartire dalla novità e dall’unità delle origini. La Chiesa non è un nido, non si chiude in cenacoli, non è narcisista, vive del dono della diversità. Da come intendiamo Dio dipende il nostro modo di essere credenti

18 Aprile 2020

MI METTETE IN QUESTIONE E INSEGNATE

Il papa scrive agli “invisibili” nel giorno di Pasqua. Dalle periferie soluzioni dignitose per i problemi più scottanti degli esclusi. Stato e mercato insufficienti per affrontare la crisi. Una forma di retribuzione universale di base che riconosca e dia dignità

14 Aprile 2020

VI STO GUARDANDO UNO PER UNO

Nel pensiero del papa la Siria, lo Yemen, l’Iraq, il Libano, Israele, la Palestina, l’Ucraina, il Mozambico, la Libia, Lesbo e il confine tra Grecia e Turchia, il Venezuela e gli altri Paesi dell’Asia, dell’Africa, dell’Europa. Quest’ultima invitata al coraggio, a non tornare alle vecchie rivalità, ad affrontare una sfida da cui dipendono anche le sorti del mondo

20 Marzo 2020

SE NON ENTRA NEL MISTERO SARÀ UNA CHIESA A METÀ

Nel giorno di san Giuseppe il papa ha messo insieme la sapienza delle piccole cose, come nel mestiere di Giuseppe, e la capacità di entrare nel mistero. La comunione spirituale e la Messa seguita in TV. La preghiera per i carcerati

28 Febbraio 2020

IL MEDITERRANEO MARE DI METICCIATO E DI PACE

Le purezze delle razze non hanno futuro. Fa paura risentire da alcuni leader del nuovo populismo discorsi che seminavano paura e poi odio nel decennio ’30 del secolo scorso. La guerra è una follia alla quale non ci possiamo rassegnare: mai potrà essere scambiata per normalità o via per regolare divergenze e interessi contrapposti. Mai

17 Gennaio 2020

LA DONNA È L’ARMONIA DEL MONDO

La donna non è per fare questo o quello, essa porta una ricchezza che l’uomo e tutto il creato e tutti gli animali non hanno. Sfruttare una donna è più di un reato e di un crimine: è distruggere l’armonia che Dio ha voluto dare al mondo, è tornare indietro

3 Gennaio 2020

DOBBIAMO RIPARTIRE DALLA DONNA

Ogni conquista per la donna è una conquista per l’umanità intera. La donna mediatrice di pace va associata ai processi decisionali. Il suo corpo è la carne più nobile del mondo. La violenza contro di essa è una profanazione di Dio. Così il papa nella messa del primo gennaio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi