Categoria: Dicono la loro

10 Novembre 2017

PER UN MONDO NON GENOCIDA PATRIA DI TUTTI PATRIA DEI POVERI

Katécon è la parola usata da Paolo apostolo per evocare la resistenza alle forze della distruzione e l’argine che trattiene lo scatenarsi dell’inequità. L’alternativa all’irruente disordine non sta solo nella politica ma nella coscienza e nell’azione dei popoli. Due impegni prioritari: disarmo nucleare e ius migrandi

24 Ottobre 2017

USCIRNE DA SOLI È MARCHIONNE, USCIRNE TUTTI INSIEME È  POLITICA

La scelta ormai dirimente è tra gli egoismi di regioni, di classe e di gruppi, e la solidarietà nazionale per mezzo della politica

Raniero La Valle

10 Ottobre 2017

QUANDO FINISCE UN’EPOCA

La pubblicazione del libro di Bergoglio da parte del Manifesto rompe la convenzione moderna che ha messo fuori la porta il discorso su Dio. Il papa non direbbe nulla di quello che dice se non fosse motivato dalla fede, libero chi vi consente di credere o non credere. Il problema dell’Islam

Raniero La Valle

26 Settembre 2017

OTTO PER CENTO

Si può governare facendo una politica giusta, ma se il liberismo è regime la sinistra non può vincere

Raniero La Valle

25 Giugno 2017

Inquietudine, incompletezza, immaginazione

Queste tre parole consegnate dal papa agli scrittori della “Civiltà Cattolica” riguardano in realtà tutti gli operatori dell’informazione, ma anche i politici perché senza ispirarsi ad esse nessuna politica è possibile. Anzi perfino il Vangelo resterebbe lettera morta

Raniero La Valle

5 Giugno 2017

LA LEZIONE DI TORINO

C’è una decisione da prendere perché il terrorismo globale possa essere vinto e la storia possa riprendere: e tocca alle Nazioni Unite e a Stati Uniti, Russia, Cina, Inghilterra e Francia

Raniero La Valle

26 Maggio 2017

Ragion di Stato e uccisione dell’innocente

La violenza sacrificale è tra i mezzi ingiusti più usati dal potere per conservarsi ed accrescersi. Il caso Moro e le nuove esecuzioni a distanza: una nuova ragion di Stato a livello globale. Rovesciare tale ideologia oggi non è un’utopia, è una condizione di sopravvivenza

Raniero La Valle

23 Maggio 2017

Riportare nel pubblico ciò che proditoriamente è stato trasferito nel privato

Le vie per risorgere dalla crisi epocale prodotta dal passaggio della sovranità dal popolo al denaro e dalla globalizzazione incontrollata sono nel ritorno alla Costituzione

Paolo Maddalena (3)

20 Maggio 2017

Come uscire dalla “fase finale” dell’attuazione del neoliberismo

Il prevalere del pensiero economico liberista su quello keynesiano, che permise la ricostruzione del dopoguerra, ha provocato la finanziarizzazione dei mercati che ha separato il denaro dalla produzione dei beni reali: è stata la vera vittoria del “capitale”

Paolo Maddalena (2)

12 Maggio 2017

Crescono le disuguaglianze diminuisce la democrazia

La crescita esponenziale delle disuguaglianze negli ultimi decenni è alla base dell’avanzata di fenomeni populisti. A Roma, la lectio magistralis del premio Nobel Joseph Stiglitz

Giacomo Pellini

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi