Contro le armi nucleari

LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DELLA C.E.I.

29 Settembre 2017 / Editore / Dicono i discepoli / 31 Comments

Comments

Leave your comments

  • Settembre 29, 2017at7:40 PM

    Roma. Firmo perché la nostra chiesa deve svolgere una missione profetica e rivolgersi a credenti e non credenti che riflettano in coscienza.

  • Settembre 29, 2017at8:48 PM

    Trieste. Firmo perchè dopo 60 anni non ho perso la speranza che un mondo di pace è ancora possibile costruirlo.

  • Settembre 29, 2017at9:52 PM

    le armi siano trasformate in vomeri e la guerra diventi un tabu’

  • Settembre 29, 2017at10:54 PM

    MILANO – FIRMO Perché LA CHIESA DOVREBBE SEMPRE ESSERE ALL’AVANGUARDIA PER DIFENDERE LA VITA

  • Settembre 29, 2017at11:12 PM

    Non si può assecondare la follia delle armi nucleari e il cristiano deve trovarsi in prima linea su questo fronte!

  • Settembre 30, 2017at7:36 AM

    Rocco Altieri
    adesione personale e a nome del Centro GandhI onlus

  • Settembre 30, 2017at8:19 AM

    GRAZIE per l’iniziativa

  • Settembre 30, 2017at8:46 AM

    Mi sembra doveroso come Cristiano. Dopo che si è superato l’equivoco della “guerra giusta”.
    Necessario anche per contrastare il predominio del modello economico IMPREGNATO di commercio d’armi

  • Settembre 30, 2017at11:54 AM

    sostenere ogni iniziativa di soluzione nonviolenta dei conflitti essendo le armi mezzi di moltiplicazione di essi e di distruzione di vite umane.

  • Settembre 30, 2017at12:28 PM

    ADERISCO ALL’INIZIATIVA PER IL TRATTATO CONTRO LE ARMI NUCLEARI

  • Settembre 30, 2017at1:12 PM

    E’ una iniziativa che favorisce la cultura della pace e contrasta le attuali folli minacce nucleari.

  • Settembre 30, 2017at2:10 PM

    Complimnti per l´iniziativa

  • Settembre 30, 2017at10:30 PM

    FIRMO

  • Ottobre 01, 2017at9:11 AM

    Sottoscrivo la lettera per l’adesione dell’italia al trattato per l’abolizione delle armi nucleari

  • Ottobre 01, 2017at9:59 AM

    FIRMO

  • Ottobre 01, 2017at10:01 AM

    FIRMO

  • Ottobre 01, 2017at10:35 PM

    Firmo convinta,ente

  • Ottobre 01, 2017at11:05 PM

    Alienum a ratione non è solo la guerra, ma anche prepararla,
    specialmente continuando a produrre armi nucleari

  • Ottobre 02, 2017at9:31 AM

    Sottoscrivo la lettera aperta al presidente della c.e.i. per l’adesione dell’italia al trattato per l’abolizione delle armi nucleari

  • Ottobre 02, 2017at10:34 AM

    Si vis pacem, para pacem (se vuoi la pace, prepara la pace)

  • Ottobre 02, 2017at10:43 AM

    Sottoscrivo la lettera aperta al presidente della c.e.i. per l’adesione dell’italia al trattato per l’abolizione delle armi nucleari

  • Ottobre 02, 2017at10:45 AM

    firmo

  • Ottobre 02, 2017at1:40 PM

    È l’unica strada gioiosa,
    solo sorridere e amare.

  • Ottobre 02, 2017at2:01 PM

    Firmo

  • Ottobre 02, 2017at11:19 PM

    firmo con piacere. stefano corradino (direttore Articolo21)

  • Ottobre 03, 2017at11:18 AM

    Aderisco con convinzione

  • Ottobre 03, 2017at3:19 PM

    PERCHÉ I CRISTIANI DEBBONO MOBILITARSI PER UN MONDO DI PACE CHE PASSA ATTRAVERSO L’IMPEGNO COERENTE DI TUTTI. IL DENARO E L’ECONOMIA NON POSSONO DISTRUGGERE L’UOMO

  • Ottobre 05, 2017at8:29 AM

    Grazie!

  • Ottobre 10, 2017at11:57 PM

    ora piu’ che mai…dopo il premio nobel per la pace all’ican….

  • Novembre 04, 2017at9:52 PM

    È TEMPO CHE OGNUNO SI PRENDA LE SUE RESPONSABILITÀ. ANCHE LA CHIESA PRENDA LE SUE PER AMORE DI CHI È SEMPRE CHIAMATA A SERVIRE

  • Novembre 07, 2017at10:32 PM

    Spero che tutti i vescovi, non solo alcuni, agiscano con azioni concrete; non è sufficiente parlare di pace o di leggi, ma occorre ergersi con forza contro governi che pensano solo ai propri interessi economici e politici; purtroppo, tra i primi anche governo e politici italiani.

Leave a Reply to Carlo Beraldo Annulla risposta