La “resistenza civile” di cui abbiamo bisogno

SENZA LAVORO E STATO SOCIALE NON C’È COSTITUZIONE

14 Dicembre 2018 / Editore / Dicono la loro / 1 Comment

Comments

Leave your comments

  • Dicembre 15, 2018at9:42 AM

    Il fatto e’ che senza lavoro (ai sensi dell’art.3) non c’e nemmeno alcuna partecipazione all’organizzazione politica e quindi non c’e piu’la politica come concepita dalla Costituzione. Come puo’ un giovane che non ha prospettive realistiche di lavoro e quindi di vita autonoma e responsabile dedicare tempo ed energie PROPRIE agli altri se non in casi eccezionali? Come puo’ non concepire la politica come una delle strade ( PERVERSE) per trovare un lavoro? Quanti giovani iscritti al PD sono caduti in questa terribile trappola?